accoglienza adozioni alunni assemblea assemblea sindacale assenza ATA bambini CGIL classi collegio Collegio dei Docenti Collodi commissione comportamento conferenza Consigli di Classe contratti convocazione coordinatori didattica dipendente docente docenti esame di stato esami esami di stato famiglie finali fisica Fondazione genitori istituto libri patentino personale Pinocchio premiazione progetto scrutini scrutinio stage studenti tassi valutazione Albo on line (195)
Amministrazione Trasparente (9)
Assenze 2010 (10)
AT_Altri Contenuti (8)
AT_Attività e Procedimenti (6)
AT_Bandi di Concorso (2)
AT_Bandi di Gara e Contratti (52)
AT_Beni Immobili e Gestione Patrimonio (2)
AT_Bilanci (9)
AT_Consulenti e Collaboratori (1)
AT_Disposizioni Generali (5)
AT_Enti Controllati (4)
AT_Organizzazione (11)
AT_Pagamenti dell'Amministrazione (2)
AT_Performance (5)
AT_Personale (29)
AT_Provvedimenti (2)
AT_Servizi Erogati (3)
AT_Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici (2)
Bacheca Sindacale (124)
Codici Disciplinari (17)
Collegio dei Docenti (2)
Comitato studentesco (3)
Comunicati 2009-2010 (50)
Comunicati 2010-2011 (234)
Comunicati 2011-2012 (215)
Comunicati 2012-2013 (251)
Comunicati 2013-2014 (327)
Comunicati 2014-2015 (290)
Comunicati 2015-2016 (300)
Comunicati 2016-2017 (148)
Comunicati_scambio (15)
Consigli di Classe (9)
Consiglio di Istituto 2010-11 (14)
Consiglio di Istituto 2011-12 (9)
Consiglio di Istituto 2012-13 (6)
Contrattazione Integrativa d'Istituto (10)
dipartimenti disciplinari (2)
Esami (16)
Eventi (14)
Events (1)
Foto (5)
Il Dirigente Scolastico (1)
Il Personale (3)
Il Personale A.T.A. (8)
Il Personale Docente (16)
In Evidenza (911)
Iscrizioni Classi I – A.S. 2016/17 (10)
Istituto (8)
Laboratori (14)
Libri di Testo a.s.2015-2016 (1)
Materiale Didattico (5)
Modulistica Studenti (14)
News (78)
Operazione Trasparenza (24)
Organi Collegiali (13)
Organigramma (17)
Orientamento (19)
Orientamento – vecchi articoli (40)
Orientamento in entrata (1)
Orientamento in uscita (65)
Piano Offerta Formativa (17)
prova (1)
Rete Provinciale Licei (4)
Studenti (74)
Valutazione (26)

WP Cumulus Flash tag cloud by Roy Tanck requires Flash Player 9 or better.

Cerca documenti

VERBALE NR. 2  – SEDUTA DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO  DEL 3 novembre  2011   – A. S. 2011/2012

 Il giorno 3 novembre  2011, alle ore 15:30,  nell’apposito locale  del Liceo Statale “C. Lorenzini” di Pescia, si è riunito il Consiglio di Istituto, convocato dal Presidente con nota 4326  del 25/10/2011 per discutere il seguente  ORDINE DEL GIORNO:

1) Approvazione del verbale della seduta del 6/09/2011

2) Programmazione attività didattica individualizzata alunna classe 5AC, con particolare riguardo alla disponibilità per istruzione domiciliare – Organizzazione e piano finanziario: delibera

3) Ratifica impegni di spesa  adottati ai sensi dell’art. 34 del D.M. 1/2/2001 nr. 44: delibera

4) Piano dell’Offerta Formativa a. s. 2011/2012 – Ampliamento dell’Offerta Formativa per gli studenti- Impegni di spesa per l’attuazione dei singoli progetti didattici: delibera

5) Piano dell’Offerta Formativa a. s. 2011/2012: approvazione

6) Orario delle lezioni a.s. 2011/2012: delibera

7) Attività e funzioni da retribuire con il Fondo dell’Istituzione Scolastica a. s. 2011/2012. Proposte presentate dal Collegio dei docenti e dall’Assemblea del personale ata  e correlazione delle stesse  con il POF: delibera

8) Giochi Sportivi Studenteschi a. s. 2011/2012. Integrazione del piano: delibera

9) Varie ed eventuali

a) Individuazione delle agenzie di viaggio cui inviare la richiesta di preventivi per i viaggi 2011/2012: delibera

b) Progetto A SCUOLA DI TEATRO: LABORATORIO TEATRALE: delibera

c) Lezioni di judo. Richiesta del Prof. Giuliani Mario: delibera

 Il Presidente rileva le presenze e le assenze dei Consiglieri come di seguito indicate

Consiglieri in carica Presente Assente Consiglieri in carica Presente Assente
Componente Genitori 000000 000000 Componente docente 000000 000000
Avino                 Giambernardo                        X   Bassini               Marzia X  
Maraviglia         Annamaria   X Dolfi                  Ezio X  
Marchetti           Elena X   Guidi                  Guja X  
Toci                   Federico X   Mancini            Caterina                                    X
Componente Studenti 00000 00000 Michelotti     Giovanna X  
Centini   Lorenzo  (3 CLAS)   X Rosellini         Luana X  
Dirigente Scolastico: 000000 000000 Sangiorgio     Bianca   X
Giulio Simonatti X   Componente  personale non doc 000000 00000
      Giomi   Andrea X  
      Pezzi    Leone                    X

 PRESIEDE la riunione il Presidente del C.d.I. Sig.  Toci Federico. Svolge le funzioni di segretario la Prof. Guidi Guja.

 Il Presidente, verificata la presenza del numero legale dei componenti, anche ai fini dell’adozione di deliberazioni con impegni di spesa di cui all’art. 8 comma 3 del Dec. Leg.vo  6 aprile 1994, n. 297,  dichiara aperta la seduta.

 Il Presidente ricorda che, ai sensi dell’art. 8 comma 3 del Dec. Leg.vo  6 aprile 1994, n. 297, “Gli studenti che non abbiano raggiunto la maggiore età non hanno voto deliberativo sull’acquisto, rinnovo e conservazione delle attrezzature tecnico-scientifiche e dei sussidi didattici, compresi quelli audio-televisivi e le dotazioni librarie, e acquisto di materiali di consumo occorrenti per le esercitazioni.”

 1) Approvazione del verbale della seduta del 6/09/2011

Il verbale della seduta del 6/9/2011 è approvato.

 2) Programmazione attività didattica individualizzata alunna classe 5AC, con particolare riguardo alla disponibilità per istruzione domiciliare – Organizzazione e piano finanziario: delibera

Il Dirigente Scolastico riferisce che una studentessa della classe 5A CLASS ha richiesto l’assistenza domiciliare individualizzata per gravi problemi di salute; tutti i docenti si sono resi disponibili per un totale di 130 ore annue di lezioni domiciliari così suddivise fra le varie discipline: italiano e latino 30 ore; storia e filosofia 20 ore; greco 20 ore; matematica e fisica 20 ore; scienze 10 ore; inglese 10 ore; arte 10 ore; ed. fisica 6 ore; religione 4 ore. Queste lezioni saranno in parte retribuite utilizzando il Fondo di Istituto., nel caso in cui il finanziamento da parte del MIUR sia insufficiente al fabbisogno.

 IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

- VISTA la delibera nr.  17  del  13/10/2011 adottata dal Collegio dei docenti

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

       Adotta con l’unanimità dei presenti la

DELIBERA NR. 18

È approvato il piano individualizzato delle attività relative all’istruzione domiciliare in favore della Studentessa della 5ACLASS per un importo complessivo di € 6.043,85 per la retribuzione dei docenti impegnati.

La documentazione sarà inviata all’Ufficio Scolastico Regionale ed alla Scuola Polo per l’erogazione del relativo finanziamento, che, se insufficiente, sarà integrato con somme prelevate dal FIS.

 3) Ratifica impegni di spesa  adottati ai sensi dell’art. 34 del D.M. 1/2/2001 nr. 44: delibera

Il Dirigente Scolastico illustra gli impegni di spesa, di cui all’oggetto.

Dopo esauriente discussione

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

- VISTO il D.M.1/2/2001 nr. 44  art. 34

- VISTA la Delibera nr. 1 del 6/9/2011 con la quale il Consiglio di Istituto ha individuato in € 6.000,00 (seimila) il limite di spesa oltre il quale il Dirigente Scolastico procede alla scelta del contraente, previa comparazione dell’offerta di almeno tre ditte direttamente interpellate

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

adotta con l’unanimità dei presenti la

DELIBERA NR. 19

Sono ratificate le spese di cui all’elenco seguente:

omissis

 4) Piano dell’Offerta Formativa a. s. 2011/2012 – Ampliamento dell’Offerta Formativa per gli studenti- Impegni di spesa per l’attuazione dei singoli progetti didattici: delibera

Il Dirigente Scolastico illustra il piano riepilogativo dei Progetti Didattici comprese le adesioni delle classi decise durante la seduta dei consigli del mese di ottobre.

Successivamente il Dirigente Scolastico illustra il Piano finanziario (all 1) ed il relativo riepilogo (all 2) predisposti dal DSGA Mariangela Del Brina ed inviati ai consiglieri via email sabato 29/10/2011.

Si rende ora necessario procedere alla determinazione degli impegni di spesa per l’attuazione dei progetti didattici deliberati dal Collegio dei docenti. A questo proposito il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi Sig.ra Del Brina Mariangela, come risulta dal prospetto riepilogativo delle spese per i progetti approvati dal Collegio dei docenti nella seduta del 1/9/2011,  informa che le attuali disponibilità ed i futuri contributi degli studenti nonché l’imputazione di alcune spese al Fondo dell’Istituzione Scolastica permettono la copertura finanziaria di tutti i progetti.

 IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

 -VISTO il Piano dell’Offerta Formativa per l’a.s. 2011/2012

- VISTO il prospetto riepilogativo degli impegni di spesa relativo ai Progetti Didattici inseriti nel POF 2011/2012

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

- TENUTO CONTO che le attuali disponibilità finanziarie non consentono di assumere impegni di spesa tali da far fronte all’intero fabbisogno finanziario, per cui si rende necessario stabilire un ordine di priorità, con cui i Progetti, non a costo zero, potranno essere realizzati;

adotta, con l’unanimità dei presenti  la

DELIBERA NR. 20

 I progetti Didattici inseriti nel POF dell’a.s. corrente  sono finanziati come di seguito specificato:

 omissis

 Il Consiglio di Istituto  raccomanda il rispetto dei seguenti criteri:

- i progetti didattici potranno essere realizzati previo accertamento da parte del Dirigente Scolastico dell’effettiva coerenza tra gli obiettivi didattici ed i contenuti progettuali e le Programmazioni annuali delle attività didattiche elaborate dai Consigli di classe durante la seduta di ottobre scorso con riferimento ai Piani di lavoro individuali dei docenti (Contratti formativi);

- la partecipazione degli studenti  ai vari laboratori pomeridiani sarà concordata con i docenti curricolari delle singole classi; ciò permetterà ai docenti dei vari consigli di classe di inserire  la partecipazione alle attività di insegnamento pomeridiane degli studenti stessi  tra gli elementi da considerare in sede di valutazione del processo di apprendimento e/o di attribuzione del credito formativo;

-  gli incarichi di docenza nelle attività integrative  dovranno essere conferiti a docenti interni in possesso delle competenze professionali richieste.

Il ricorso a docenti esterni è consentito esclusivamente nei casi in cui in Istituto non siano presenti docenti in possesso delle competenze professionali richieste.

Sono fatte salve le disposizioni di Legge relative agli interventi didattici per recupero dei debiti formativi attribuiti  in sede di scrutinio finale secondo cui, trattandosi di attività obbligatorie, in caso di indisponibilità di docenti interni l’incarico di docenza va conferito a docenti esterni.

 5) Piano dell’Offerta Formativa a. s. 2011/2012: approvazione

Il Dirigente Scolastico illustra il POF a.s. 2011/2012 nella sua struttura generale al fine dell’approvazione per ciò che attiene all’area organizzativa e finanziaria.

Dopo esauriente discussione

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

- VISTO il DPR 8/3/1999 nr. 275

- VISTA la delibera nr. 1 adottata dal Collegio dei docenti durante la seduta del 1/9/2011

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

adotta con l’unanimità dei presenti la

DELIBERA NR.  21

 E’ adottato il Piano dell’Offerta Formativa per l’a.s. 2011/2012

 6) Orario delle lezioni a. s. 2011/2012: delibera

Il Dirigente Scolastico porta a ratifica dell’Organo collegiale il quadro orario settimanale delle lezioni con relativa durata oraria.

Dopo esauriente discussione

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

adotta, con l’unanimità dei presenti  la

DELIBERA NR. 22

 Nel corrente anno scolastico 2011/2012 le lezioni si svolgeranno secondo gli orari di seguito specificati:

  inizio fine  
Suono campanella 7:55    
1° ora 8:00 9:00  
2° ora 9:00 10:00  
3° ora 10:00 11:00 * * intervallo dalle ore 10:50 alle ore 11:00
4° ora 11:00 12:00  
5° ora 12:00 13:00 * * intervallo dalle ore 12:50 alle ore 13:00
6° ora 13:00 14:00  

 Il Consiglio di Istituto ritiene opportuno introdurre  una breve pausa non superiore a 10’ tra le ore 12:50 e le ore 13:00  per le sole classi e per i soli giorni in cui sono previste 6 ore di lezione. Durante detta pausa gli studenti resteranno nelle proprie classi per non recare disturbo agli studenti che concludono le lezioni alle 13:00.

Le classi con 5 ore di lezione effettueranno, come di consueto,  l’intervallo dalle ore 10:50 alle ore 11:00 e concluderanno le lezioni  regolarmente alle ore 13:00.

 7) Attività e funzioni da retribuire con il Fondo dell’Istituzione Scolastica a. s. 2011/2012. Proposte presentate dal Collegio dei docenti e dall’Assemblea del personale ata  e correlazione delle stesse  con il POF: delibera

 Il Dirigente Scolastico informa che in attuazione dell’art. 88 del CCNL 29/11/2007 dovrà essere elaborato il piano delle attività e delle  funzioni da retribuire con il Fondo dell’Istituzione Scolastica.

Modalità e disposizioni attuative sono state impartite sia con il CCNL 29/11/2007 che con il Dec.  Leg.vo 27/10/2009 nr. 150, che ha modificato e/o integrato il Dec Leg.vo 30/3/2001 nr. 165.

Successivamente il Dipartimento della Funzione Pubblica con Circolare nr. 7 del 13/5/2010  ha emanato gli indirizzi applicativi del decreto legvo 150/2009, a seguito del quale le regole della contrattazione collettiva vengono modificate.

In particolare, dalla Circolare 7/2010:

“ – la contrattazione integrativa viene finalizzata dalla legge (a pena di nullità) al conseguimento di risultati ed obiettivi e sarà finanziata in modo diseguale in relazione al raggiungimento delle performance programmate. Sono inoltre potenziati i controlli e le forme di trasparenza nonché le sanzioni in caso di stipulazione di contratti integrativi illegittimi per violazione dei vincoli derivanti dai contratti nazionali ovvero dalla legge.

- Il nuovo articolo 40, comma 3-bis, del d.lgs. n. 165 del 2001, come modificato dall’articolo 54 del d.lgs. n. 150 del 2009, ribadisce innanzitutto il carattere di “doverosità” della contrattazione integrativa, ma anche la sua “fisiologica” finalizzazione all’obiettivo del conseguimento di “adeguati livelli di efficienza e produttività dei servizi pubblici”.

- Si tratta, peraltro, di un obbligo già ricavabile dalla normativa pregressa ed in primo luogo dallo stesso d.lgs. n. 165 del 2001 che, all’articolo 7, comma 5, vieta alle amministrazioni pubbliche di erogare trattamenti economici accessori che non corrispondano alle prestazioni effettivamente rese .”

Il Consiglio di Istituto è chiamato ad acquisire le proposte del Collegio dei docenti e quelle provenienti dal personale A.T.A. al fine di valutarne la correlazione con il Piano dell’Offerta Formativa.

A tal proposito  si richiama l’attenzione sulla competenza del Consiglio di Istituto a deliberare, all’interno del POF, attività da ricompensare con il Fondo dell’Istituzione Scolastica (art. 88 comma 2 lett k CCNL 29/11/2007)

Il Collegio dei docenti con delibera nr.  19 del 27/10/2011 ha approvato sia i criteri di riparto delle risorse del Fondo dell’Istituzione Scolastica che il Piano Annuale delle attività aggiuntive funzionali all’insegnamento a. s. 2011/2012 con le attività e le funzioni  da retribuire con il Fondo dell’Istituzione Scolastica.

Il piano in parola viene illustrato dal Dirigente Scolastico.

Si registrano i seguenti interventi:

In relazione alla eliminazione del segretario dei dipartimenti disciplinari dall’elenco delle attività da ricompensare con il FIS, la Prof.ssa Michelotti Giovanna rileva che sia opportuno rimandare tale decisione considerato che essa verrebbe attuata quando già alcuni colleghi hanno svolto tale attività nella prima riunione dipartimentale . L’attuale decisione del Collegio dei Docenti, seppure motivata  dal tentativo  di ridurre alcune spese per la scuola, potrà essere prevista dal prossimo anno . 

Per quanto sopra chiede che la figura del docente verbalizzante le sedute dei dipartimenti disciplinari sia confermata anche per il corrente anno scolastico.

Successivamente l’assemblea del personale ATA, coordinata dal DSGA Mariangela Del Brina, ha formulato la proposta analoga, che il Dirigente Scolastico illustra.

Dopo esauriente discussione

 IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

- VISTO il CCNL 29/11/2007 art. 88

- VISTO il POF per l’a. s. 2010/2011

- VISTA la Delibera nr. 19 adottata dal Collegio dei docenti durante la seduta del 27/10/2011

- VISTA la proposta formulata dal DSGA

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

adotta con l’unanimità dei presenti la

DELIBERA NR.  23

 Si rileva la correlazione con il Piano dell’Offerta Formativa per l’a.s. corrente delle attività e funzioni da retribuire con il Fondo dell’Istituzione Scolastica  indicate nel prospetto, che segue:

 Relativamente al PERSONALE DOCENTE:

 1) è approvato il Piano Annuale delle attività aggiuntive funzionali all’insegnamento a. s. 2011/2012 da retribuire con il FIS come di seguito descritto:

 a) – Attività di supporto all’organizzazione (es. docenti collaboratori del D. S., responsabili di succursali, commissione orario, commissione formazione classi, ecc)

Funzione/incarico Funzione/incarico
Docente vicaria Commissione libri di testo per a.s. successivo
Docente  collaboratrice Tutor Docenti anno di formazione
Responsabile succ. ex Distretto Tutor Docenti anno di formazione
Responsabile succ. ex S.M. “Giusti” Tutor Docenti anno di formazione
Commissione formazione classi  a. s. 2011/12 Tutor Docenti anno di formazione
Commissione orario  a. s. 2011/12 Gestione degli esami di inizio anno scolastico (verifiche giudizi sospesi, integrativi, idoneità): calendario e rapporti con gli studenti.
Iniziative Orient Scuola Media Inf compreso Salone Orientamento PT per a.s. 2012/2013 (fino 200 ore) Referente didattico di Istituto sulla sicurezza
Referente Assistenza informatica scrutini (fino 80 ore)                                         Commissione Biblioteca  Apertura della biblioteca    (fino  60 ore)

 

b) – Attività di  supporto alla didattica (es. coordinatori di classe, coordinatori di dipartimento, responsabili di laboratori, responsabili di ricerca e sviluppo ecc. ecc.

Funzione/incarico Funzione/incarico
Coordinatori dei consigli di classe   Respons DIP+ doc verbalizzante Scienze e Chimica
Segretari dei consigli di classe      Lab. Chimica
Respons DIP + doc verbalizzante Arte e Linguaggi Visivi Lab. Biologia + Sc. Terra
Respons DIP + doc verbalizzante Diritto ed Economia Lab. Fisica biennio
Respons DIP + doc verbalizzante Educazione Fisica Lab. Fisica triennio
Respons DIP + doc verbalizzante Filosofia e Storia Laboratorio linguistico ex Distretto
Respons DIP + doc verbalizzante Lettere Laboratorio Informatica 1 sede centrale
Respons DIP + doc verbalizzante Lingue Laboratorio Multimediale 2 sede centrale  (FUN ST)
Respons DIP + doc verbalizzante Matematica E Fisica Laboratorio Informatica  ex Giusti
Respons DIP + doc verbalizzante Scienze umane Laboratorio Informatica  ex Distretto
Respons DIP + doc verbalizzante Religione  

 

c) – Attività di supporto all’organizzazione della didattica (es. presenza a scuola alla prima ora per  eventuali supplenze, responsabile dei viaggi di istruzione) – incarichi di coordinamento

Funzione/incarico Funzione/incarico
A scuola di teatro Progetto Intercultura
MODULO: A) Visione di spettacoli*MODULO: B) Intorno allo spettacolo*

MODULO: C) Rassegna “La scuola in scena” XIV edizione

Scienza
Educazione alla salute Modulo A-B-C-E
Gli studenti fanno sport Mod. D-Conferenze di Fisica
Progetto Scacchi Tutti all’attacco! (coordinamento) Piano annuale degli interventi didattici finalizzati alla promozione delle eccellenze
Gli studenti in strada Certific. Ling stran – Inglese – FCE
Modulo A- Educazione stradale Certific. Ling stran- Inglese -  PET
In viaggio in Europa Certific. Ling stran – Francese – Delf B 1 – B2
Modulo A- Viaggi istruzione visite guidate Certific. Ling stran – Spagnolo -DELE B1 – B2
Modulo B- Scambio Danimarca                       Certific. Lingua stran. Tedesco FIT  1 – 2 B1
Modulo B- Scambio con la Scozia Progetto Olimpiadi di biologia
Modulo C- Scambio con la Germania Progetto Olimpiadi di chimica
Modulo D- Scambio con la Francia Progetto Olimpiadi di fisica biennio
Modulo E- Soggiorno in Spagna Progetto Olimpiadi di fisica triennio
Piano annuale delle attività   di sperimentazione di metodologie didattiche innovative nello studio delle discipline curricolari Progetto Olimpiadi di matematica
Latino Piano annuale degli interventi didattici integrativi e di approfondimento
Matematica Progetto Flessibilità Discussioni filosofiche in classe (attività pomeridiane)
  Giornalino di Istituto    (attività pomeridiane)                                                    
Progetto Incontro con l’autore S – Tutor – Autoaiuto studenti (attività pomeridiane)
Progetto Laboratorio cinematografico Studenti stranieri – Accoglienza e organizzazione corsi
  Tirocinio – Dal Dire al fare – 2 coordinatori di classe
Referente STUDENTI H Tutor
Referente  Disturbi Specifici di Apprendimento Logos

 

d) – Attività aggiuntive all’orario d’obbligo:  progetti ed attività di arricchimento dell’offerta formativa. Attività  funzionale all’insegnamento

Funzione/incarico  
Piano annuale delle attività   di sperimentazione di metodologie didattiche innovative nello studio delle discipline curricolari Tutor extracurriculare   (fino 50 ore)
Latino Progetto Laboratorio del Sapere Scientifico  – Formazione
Matematica Progetto Flessibilità (fino 20 docenza) Formazione docenti rete dei licei provincia di Pistoia  riforma
Progetto Intercultura 50° istituzione Lorenzini – Attività di tutoraggio durante i laboratori didattici
a) Monitoraggio alunni stranieri in Italia fino 20 ore Progetto Scacchi Tutti all’attacco! (attività di docenza x 2 insegnanti)
b) Monitoraggio alunni italiani all’estero fino 30 ore  
S – Tutor – Autoaiuto studenti (pomeridiano) fino 20 ore  

 

e) – Attività aggiuntive di insegnamento:  promozione delle eccellenze

Piano annuale degli interventi didattici finalizzati alla promozione delle eccellenze
Certific. Ling stran – Inglese – FCE Progetto Olimpiadi di biologia
Certific. Ling stran- Inglese -  PET Progetto Olimpiadi di chimica
Certific. Ling stran – Francese – Delf B 1 – B2 Progetto Olimpiadi di fisica biennio
Certific. Ling stran – Spagnolo -DELE B1 – B2 Progetto Olimpiadi di fisica triennio
Certific. Lingua stran. Tedesco FIT  1 – 2 B1 Progetto Olimpiadi di matematica

 

e) – Attività aggiuntive di insegnamento:interventi didattici di recupero e consolidamento (dopo scrutinio gennaio e dopo scrutinio di giugno 2012)

Modulo A- interventi didattici per consolidamento delle competenze iniziali 
Modulo B-  interventi didattici per recupero tempestivo delle carenze rilevate nel periodo successivo allo scrutinio intermedio
Modulo C – Interventi didattici per recupero dei debiti formativi attribuiti  in sede di scrutinio finale

 

2) sono individuati i seguenti criteri di riparto delle risorse del Fondo dell’Istituzione Scolastica:

- accantonamento prioritario dì fondi pari alla spesa dello scorso anno, decurtati dei fondi già stanziati dal MIUR, per la

sostituzione dei colleghi assenti;

- accantonamento dei fondi per la sostituzione del Dirigente Scolastico, in mancanza di stanziamenti finalizzati a retribuire tali prestazioni;

- priorità agli interventi di recupero e di sostegno conformemente alle disposizioni di Legge;

- priorità agli scambi di classe/soggiorni all’estero ed alle attività finalizzate all’acquisizione di certificazioni comprovanti il possesso di competenze in lingue straniere;

- retribuzione forfetaria per le attività connesse all’organizzazione dell’Istituto, secondo il piano di cui alla precedente lettera b);

- effettuazione di attività aggiuntive di insegnamento volte alla partecipazione ai progetti dì promozione delle eccellenze

- per gli altri progetti i fondi saranno attribuiti con tetto massimo di ore retribuibili previa documentazione delle attività

effettivamente svolte, secondo lettera di incarico.

Relativamente al PERSONALE A.T.A.:

a) Assistenti amministrativi

Gestione scambi,viaggi istruzione a supporto dei docenti proponenti e dell’Ufficio di Presidenza

Rapporti e informazioni genitori, alunni, collaborazione Commissione Libri di testo

Supporto amministrativo all’incarico specifico di coordinamento dei progetti inseriti nel POP

Trasmissioni telematiche, adempimenti fiscali, anagrafe delle prestazioni

Gestione SIDI, posta elettronica, informazione utenza esterna, rapporti con enti e associazioni

Intensificazione lavoro per attività previste nel POP assegnate all’assistente (in base all’effettivo

supporto)

b) Assistente tecnico

Attività di assistenza tecnica ai Progetti del POF (Orientamento, Conferenze e Progetti)

Registro controlli periodici per la Sede (in relazione al numero delle classi)

c) Collaboratori Scolastici

Servizi esterni ( Banca, Posta, Enti ecc.)

Sostituzione dei colleghi assenti (in base alla effettiva effettuazione con esclusione dei 2 part-time assegnati alla Palestra)

Collaborazione con l’Ufficio di Segreteria e di Presidenza ( collab scol pianterreno:ciclostile, fotocopie,comunicazione ai plessi delle sostituzioni ecc. – collab scol primo piano: gestione dei fascicoli alunni e docenti depositati in archivio)

Riordino degli spazi a verde (1 collab incaricato + 1 collab di supporto)

Registro controlli periodici (n. 2 collab scol ex Giusti e ex Distretto in relazione al numero delle classi)

Assistenza Progetti POF ( tutti i collaboratori scolastici che svolgono attività pomeridiana)

Successivamente il Consiglio di Istituto, ai fini dell’individuazione  degli obiettivi verificabili e degli indicatori misurabili  per ciascuna tipologia delle attività o funzioni sopra indicate, rimanda ai questionari di valutazione del servizio scolastico in uso in Istituto.

8) Giochi Sportivi Studenteschi a. s. 2011/2012. Integrazione del piano: delibera

Il Dirigente Scolastico presenta la richiesta del dipartimento di Educazione Fisica per l’inserimento delle attività di  snow-board e kart  nel piano dei giochi sportivi studenteschi per il corrente anno scolastico, integrando quello già approvato.

Il Collegio dei docenti ha già deliberato positivamente durante l’ultima seduta.

Si registrano i seguenti interventi: la Prof. Bassini,  chiamata in causa, illustra ai presenti il progetto delle attività in questione  spiegando che specialmente il kart è una novità rispetto al passato progetto;  alle gare potranno partecipare atleti esperti e pare ve ne siano anche nell’istituto.

Dopo esauriente discussione

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

- VISTA la delibera nr. 20 adottata dal Collegio dei docenti il 27/10/2011

adotta, con l’unanimità dei presenti  la

DELIBERA NR. 24

 E’ autorizzata la partecipazione ai GSS di snow-board e kart.

 9) Varie ed eventuali

a) Individuazione delle agenzie di viaggio cui inviare la richiesta di preventivi per i viaggi 2011/2012: delibera

Il Dirigente Scolastico presenta il report relativo ai viaggi dell’a. s. passato, già illustrato al Consiglio di Istituto durante la seduta del 30 maggio scorso.

 omissis

 Il Consiglio di Istituto prende visione delle richieste di inserimento nell’elenco pervenute recentemente da varie agenzie.

Si registrano i seguenti interventi il Prof. Dolfi osserva che il pervenire di  proposte da agenzie esterne al territorio mette in evidenza un momento di crisi del settore .

Tutti gli astanti ritengono che  il numero delle agenzie sul territorio, cui lo scorso anno scolastico sono state inviate le richieste di preventivo, sia sufficiente (il numero minimo di preventivi necessari è di tre mentre le agenzie sono già sei)  per cui non occorre ampliare lo spettro d’azione.

 dopo esauriente discussione

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

 - SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

adotta, con l’unanimità dei presenti  la

DELIBERA NR. 25

 La richiesta di preventivi di spesa per i viaggi di istruzione sarà inviata alle seguenti agenzie:

 ANTOLOGIA VIAGGI – P.zza della Resistenza- 51100 PISTOIA

BABELE VIAGGI E TURISMO- Viale B.Buozzi 10/12-50054 FUCECCHIO

HARLEM VIAGGI- Via Monfalcone,28/30-51100 PISTOIA

MOBIL TRAVEL – Via Montalbano, 281 – 51039 QUARRATA

RANIERI VIAGGI – Corso Roma, 52/54- 51016 MONTECATINI TERME    

FALUI EXPRESS- Via Casali, 19- 55011 ALTOPASCIO

 La presente delibera ha carattere permanente se non modificata da nuovo atto deliberativo del Consiglio di Istituto.

 b) Progetto A SCUOLA DI TEATRO: LABORATORIO TEATRALE: delibera

Il Collegio dei docenti ha approvato, all’interno del Progetto A SCUOLA DI TEATRO, l’effettuazione del modulo LA SCUOLA IN SCENA, che nei decorsi anni scolastici è stata regolarmente e continuativamente effettuata con il coordinamento del Prof. Sergio Colombini utilizzando finanziamenti afferenti al Fondo dell’Istituzione Scolastica (FIS).

Dal 1 settembre scorso il Prof. Colombini Sergio è stato collocato a riposo ma ha confermato la disponibilità a coordinare ancora l’attività in parola  tramite un contratto di collaborazione con la Scuola.

Si prevede una spesa di € 1.664,25 imputabile al finanziamento PIA A.S. 2010/2011.

L’attività si terrà in orario pomeridiano nei locali della Scuola e coinvolgerà i soli studenti regolarmente iscritti e frequentanti le lezioni.

Il Dirigente Scolastico legge la dichiarazione di responsabilità pervenuta dal Prof. Sergio Colombini, il quale dichiara di esonerare la Scuola da ogni responsabilità circa eventuali infortuni che potrebbero capitargli sia nei locali scolastici che in tutti gli altri locali esterni durante l’effettuazione dell’attività in parola.

Il Prof. Colombini si è assunto  l’onere della vigilanza sugli studenti che aderiscono al progetto.

Si registrano i seguenti interventi: la Prof. Rosellini chiede  conferma che l’impegno di spesa per il progetto sia sostenuto con un avanzo di risorse dal PIA del 2010\11 e non come aveva equivocato da quello del presente a.s.  Avuta rassicurazione di ciò dichiara la sua approvazione.

 Dopo esauriente discussione

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

- SENTITA la comunicazione del Dirigente Scolastico

adotta, con l’unanimità dei presenti  la

DELIBERA NR. 26

 Il Dirigente Scolastico è autorizzato a sottoscrivere il contratto di prestazione d’opera con il Prof. Sergio Colombini Sergio, ex docente in servizio nell’Istituto ed ora a riposo, a condizione che lo stesso dichiari:

- di esonerare la Scuola da ogni responsabilità circa eventuali infortuni che potrebbero capitargli sia nei locali scolastici che in tutti gli altri locali esterni durante l’effettuazione dell’attività in parola.

- di assumersi l’onere della vigilanza sugli studenti che aderiscono al progetto.

È autorizzato un impegno di  spesa di € 1.664,25 imputabile al finanziamento PIA A.S. 2010/2011.

 c) Lezioni di judo. Richiesta del Prof. Giuliani Mario: delibera

Il Prof. Mario Giuliani ha chiesto l’intervento  del Sig. Luca Angeli, istruttore professionista di difesa personale, per effettuare alcune lezioni nell’ambito delle attività sulle tecniche di difesa personale, secondo il programma che lui stesso svolge nelle classi 4 e 5.

L’intervento del Sig. Angeli  avverrebbe a titolo gratuito e durante le ore di lezione del Prof. Giuliani Mario.

Si registrano i seguenti interventi: la Prof. Bassini ritiene che, pur considerando il progetto valido ai fini della  didattica, non è disposta a dare il suo placet perché  ritiene che

1) del progetto si dovesse dare comunicazione ai docenti di educazione fisica in sede dipartimentale e

2) soprattutto che tale attività  ,rivolta nei termini attuali, solo ad alcune classi, si svolgerebbe, data la situazione di utilizzo palestra compartecipato comunque alla presenza di altri gruppi classe ingenerando situazioni giudicate non opportune.

Sentito l’intervento della Prof.ssa Bassini, ascoltato il Presidente del C. d’I., che sostiene il progetto nelle sue finalità, il Consiglio ritiene che la decisione definitiva debba essere rimandata ad altra data fatta salva la validità del  progetto dopo l’acquisizione del parere del Collegio dei docenti.

 Si dà atto che il presente verbale si compone di nr. 10  pagine

Esaurito l’ordine del giorno, la seduta é conclusa alle ore 17:15.

               IL SEGRETARIO                                                         IL PRESIDENTE DEL CONS DI ISTITUTO

              ( Prof.ssa Guidi Guja)                                                                         (Sig. Toci Federico)

Ai sensi del D.P.R.8/3/1999 nr. 275 art 14 comma 7 “I provvedimenti adottati dalle istituzioni scolastiche, fatte salve le specifiche disposizioni in materia di disciplina del personale e degli studenti, divengono definitivi il quindicesimo giorno dalla data della loro pubblicazione nell’albo della scuola. Entro tale termine, chiunque abbia interesse può proporre reclamo all’organo che ha adottato l’atto, che deve pronunciarsi sul reclamo stesso nel termine di trenta giorni, decorso il quale l’atto diviene definitivo. Gli atti divengono altresì definitivi a seguito della decisione sul reclamo.”

Decorso il termine di 15 giorni dalla pubblicazione all’albo dell’Istituto le deliberazioni diventano definitive  e possono essere impugnate solo con ricorso giurisdizionale  al TAR o ricorso straordinario al Capo dello Stato, rispettivamente nei termini di 60 o 120 giorni.

Verbale pubblicato all’albo dell’Istituto in data  9 novembre 2011

I Commenti sono chiusi